Italian

Regolarizzazione dei Passi Carrabili

 

Per passo carrabile s’intende l’area di accesso dei veicoli da una strada o area privata (immobile o fondo) su una strada ad uso pubblico.

L'autorizzazione di Passo Carraio viene rilasciata ai sensi del Codice della Strada, al fine di individuare mediante apposito cartello (conforme alla figura II 78 art. 120 del Regolamento di Esecuzione del Codice della Strada), detta area di accesso.

Il cartello deve riportare il nominativo dell’Ente che ha rilasciato l’autorizzazione (Comune di San Giorgio di Nogaro, Provincia di Udine, Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A.), il divieto di sosta e gli estremi del provvedimento (numero e anno di rilascio).

L' Ente competente al rilascio dell’autorizzazione è il Comune per le strade comunali e per i tratti di strade regionali e provinciali all’interno della zona perimetrata di centro abitato, previo nulla osta dell’Ente proprietario della strada.

All’esterno della zona perimetrata di centro abitato sono competenti:

.    per la strada regionale n. 14 (della Venezia Giulia) la Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A.;

.    per le Strade Provinciali S.P. n. 118 (Toppo Wasserman), S.P. n. 80 (Aussa Corno) e S.P. n. 3 (Maranese) la Provincia di Udine;

 

SOGGETTI OBBLIGATI A PRESENTARE LA DOMANDA:

Sono obbligati a presentare la domanda i proprietari del passo carrabile.

Nel caso in cui vi siano più aventi diritto al medesimo passo carrabile la domanda dovrà essere unica e presentata a nome di almeno uno dei contitolari.

Qualora il passo carrabile consenta l’accesso ad un’area condominiale, la domanda di regolarizzazione potrà essere presentata dall’amministratore del condominio ovvero da un condomino.

 

STRADE PRIVATE:

Gli imbocchi delle strade private, non ad uso pubblico, che adducano ad aree fabbricate sono considerati passi carrabili e pertanto devono essere regolarizzati ed individuati con l’apposito segnale.

 

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE

Il rilascio di autorizzazione è subordinata alla presentazione della sotto riportata documentazione debitamente compilata, allegando estratto di planimetria catastale scala 1:1000, fotografia e schizzo planimetrico del passo carraio e specificando:

il nominativo del proprietario (cognome nome)

l’ubicazione del passo carraio (via n. civico )

le dimensioni di massima (lunghezza dell’area di transito)

le dimensioni dell’eventuale cancello e se lo stesso è motorizzato

la distanza del cancello dalla linea di margine della strada

la larghezza dell’eventuale marciapiede

la distanza del passo carraio dalla più vicina intersezione stradale

copia versamento diritti di istruttoria da euro 25,00.